Dott.ssa SILVIA DEGORTES

Silvia Degortes Centro Maia 8.jpg

CHI SONO

 

Mi chiamo Silvia Degortes, sono una psicologa (Iscr. Albo n° 3020 reg. Sardegna) e lavoro presso il Centro MAIA di Olbia.
 

Ho conseguito la laurea magistrale in psicologia dinamico - clinica dell’Infanzia, dell’Adolescenza e della Famiglia presso “La Sapienza” di Roma.
 

Sempre a Roma mi sono formata nell’ambito dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) conseguendo il titolo di Tutor dell’apprendimento per studenti con DSA.
 

Ho svolto il tirocinio professionalizzante presso il consultorio della ASL 2 di Olbia, occupandomi prevalentemente di Depressione Post-Partum all’interno del progetto “Depressione Post-Partum: sì esiste!” e di percorsi specifici in gravidanza.

fiori foto Silvia.jpg

LA MIA VISIONE PERSONALE

 

“Il fiore che sboccia nelle avversità è il più raro e il più bello di tutti “
 

Dentro ognuno di noi c’è un fiore pronto a sbocciare nelle condizioni più diverse e sconosciute; sta a noi scoprirne e vederne la rarità per poterlo vedere sbocciare nel modo più bello e colorato.
 

Sono proprio le avversità e il modo di viverle, affrontarle, che ci rendono unici non solo agli occhi degli altri, ma anche e soprattutto a quelli di noi stessi.

Superare un ostacolo che sembrava insormontabile, gestire qualcosa di molto complicato, affrontare una difficoltà, superarla e sentirsi più forti sono tutte cose che ci richiedono tanti sforzi, ma che sanno anche ripagarci con tanta soddisfazione; ci portano a guardarci indietro e dire “Eppure pensavo fosse impossibile farlo!” aumentando il nostro senso di benessere, autostima, autoefficacia, gratificazione e accoglimento delle difficoltà che possono manifestarsi sul nostro cammino.

 

Credo nell’impossibile, nel fatto che ci sia sempre una prima volta che ci rende liberi da qualcosa, che ci fa capire che veramente niente è impossibile. Credo in quella sensazione in cui per la prima volta si sente di poter essere sé stessi, di riuscire a fare un passo oltre, ed essere felici.

 

Il mio obiettivo è il benessere, quello psicologico, mentale, sociale, identificabile in tante sfere della vita quotidiana, ad esempio nell’autonomia di pensiero e di azione, nel sentirsi sé stessi, liberi, competenti, artefici delle proprie possibilità e del proprio destino.


Quello in cui vivo e lavoro, è uno spazio personale che si appropria dell’essenza delle paure, dei timori e delle difficoltà e restituendole in altra forma, meno spaventosa. Favorisce l’accettazione di sé, delle difficoltà e dei punti forti, la crescita personale e lo sviluppo di rapporti più positivi con gli altri e con noi stessi.


È il luogo dove alle paure viene dato un nome -spesso per la prima volta- e in cui si ha la possibilità di affrontarle, ridimensionarle e sconfiggerle.
È il luogo in cui si può essere noi stessi, senza giudizio e dare un nome a ciò che siamo, a CHI siamo; dare un nome a tutto ciò che sentiamo - poiché spesso è proprio non poter dare un nome alle cose che spaventa e fa sentire impotenti- alla felicità, alla tristezza, alle conquiste, alle sconfitte e ai salti in alto là, oltre tutto ciò che si credeva impossibile.

Silvia Sito.jpeg

SERVIZI PROPOSTI

 

Attualmente mi occupo di infanzia e adolescenza, sia per ciò che concerne il supporto psicologico, sia per ciò che riguarda il supporto all’apprendimento, legato al potenziamento e al consolidamento di abilità e competenze.


All’interno dei servizi offerti mi occupo di:

  • percorsi individualizzati mirati alla comprensione delle difficoltà e al far emergere tutte le abilità di ogni singolo bambino, incrementandole, potenziandone l’autostima e l’autonomia;
     

  • Supporto psicologico bambini e adolescenti;

 

  • Percorsi di crescita personale mirati a favorire il cambiamento e la consapevolezza.

     

  • Elaborazione metodo di studio specifico per ogni ragazzo, supporto nella creazione di mappe e sintesi;
     

  • Potenziamento abilità (scrittura, lettura, ortografia, calcolo, astrazione, creatività ecc…) con attività mirate del tipo carta e matita, schede didattiche, attività personalizzate e strutturate in funzione delle difficoltà;
     

  • Attività ludiche didattiche (utilizzo di giochi strutturati ad hoc al fine di migliorare abilità specifiche);

  • Progetto “In prima in compagnia”
    Piccolo gruppo finalizzato al potenziamento delle macro-competenze apprese alle elementari, in italiano e matematica, per rinforzarle in vista dell’ingresso alla scuola secondaria di primo grado.

     

  • Creazione piccoli gruppi al fine di supportare la didattica

    Dopo un’appropriata valutazione del singolo caso verrà definita e concordata con la famiglia la modalità di supporto più adatta per ogni bambino e per le sue specifiche esigenze (rapporto uno ad uno, coppia, piccolo gruppo)

Vai al mio CURRICULUM VITAE